Venite a scoprire il trekking "autentico" sulle colline toscane

Cosa fare a Palazzo Bandino? Tante cose... v 2/6/2016

CONDIVIDI


















Cosa fare da noi? 

Oltre i motivi classici come il nostro centro benessere o quelli delle Terme di Chianciano, il Museo Etrusco, i ristoranti, i centri
storici, le cantine e i frantoi, c’è
una motivazione molto importante e trascurata dai più:

una vera immersione nella natura. 

Se avete preso in considerazione un agriturismo
per trascorrere la Vostra vacanza avete già una predisposizione in questo senso
e da noi potete fare una bella esperienza.

 

Palazzo Bandino è completamente immerso nella natura e Vi consigliamo di fare una passeggiata
intorno alla fattoria.

A molti è sufficiente fare un giro nei vigneti e nell'oliveto che si
trovano proprio adiacenti agli appartamenti, va bene, ma vi assicuro che è un
po' come andare al mare e bagnarsi sul bagnasciuga fino al polpaccio.

 

Se avete un paio d'ore di tempo fatevi un bel giro nella campagna un po'
più inoltrata;

a seconda delle stagioni troverete frutti maturi di ciliegie, susine,
more, uva, mele e pere più o meno selvatiche, funghi e asparagi selvatici. E
anche se non ci fosse niente da prendere o volete rispettare in pieno chi produce,
c'è la grande sensazione di immergersi nella natura, percorrendo sentieri tra
boschi, frutteti, campi di grano e girasole.

 

Respirando a pieni
polmoni
aspirerete profumi inediti per i più, con la colonna sonora di uccelli o
momenti di silenzio totale, quando un predatore, falco, volpe o semplicemente
voi, avrete alterato l'equilibrio naturale.

La campagna è ricca di animali, per cui se riuscirete a camminare in maniera rispettosa saranno
frequenti gli incontri con fagiani, lepri, colombacci, tortore, ghiandaie,
caprioli, specialmente all'alba e all’imbrunire è possibile vedere
famigliole di cinghiali e possibile ma molto improbabile l'incontro con il lupo
Niente allarmismi!

Ricordate che in natura il più potente dei predatori, cui TUTTI, cedono il
passo è l'uomo, (per non parlare della donna).

Se avrete l'occasione di incontrare uno di questi animali al 99% sarà già
in fuga prima che riusciate a fotografarlo, se invece avrete la fortuna di trovarvelo
di fronte, ci saranno 3 o 4 eterni
secondi
in cui i vostri occhi si incontreranno con i suoi.

Godetevi quel momento magico e di atavica adrenalina allo stato puro.

Un attimo dopo il selvatico non ci sarà più e resterete con il dubbio che
sia stato un miraggio. 

 

Per queste escursioni
autoguidate siamo a disposizione per darvi tutte le informazioni.

Da parte Vostra munitevi di
pantaloni lunghi e scarpe da trekking
, c'è la possibilità di imbattersi in
qualche biscia, specie nelle zone umide, e molto raramente qualche vipera.

Per questa evenienza basta avere il tipo di indumenti ricordati e munirsi
di un ramo spezzato. 

Scongliato a chi è
allergico ai pizzichi di api, vespe, zanzare e tafani alle graminacee. 
Assolutamente scosigliato a chi non puo’ fare a meno del
telefonino.



MAPPA


Se ti interessano indicazioni di google clicca qui >>