Cena "La Maialata" a Palazzo Bandino

20 Febbraio 2016 5/2/2016

CONDIVIDI

La Maialata altro non è che la festa per la "spezzatura del maiale" 


 E’ un appuntamento che riprende l’abitudine delle famiglie contadine di preparare il maiale, allevato con ghiande e favino, facendolo a pezzi, per essere poi consumato durante l’anno. 

 Alcune parti, come i prosciutti, i lombi e le pancette, vengono messe sotto sale per un paio di settimane, poi pepati ed appesi in luoghi freschi ed umidi per la stagionatura. 
 Il consumo di questi prodotti inizia a Pasqua , quando si affetta il lombino e si consuma con la ciaccia di Pasqua ed il vino nuovo. 
 Tutte le altre parti del maiale vengono consumate fresche, quindi un tripudio di salsicce, costoline e bistecche alla brace, petto in umido, soppressata e sanguinaccio. 

 Nell’occasione si invitavano i vicini di casa ed era una scusa per fare baldoria e scaldarsi un po’ davanti al fuoco durante le fredde giornate d’inverno. 

 Considerato che i nostri vicini sono quasi tutti a dieta, con problemi di colesterolo e di pressione alta, abbiamo pensato di invitare Voi, che durante l’anno avete dimostrato di apprezzare la nostra cucina. 

 Prenotazione obbligatoria allo 0578/61199